La volontà di presentare talenti musicali di nascita calcinatese, oltre che di diffondere la buona musica a tutti i livelli possibili: questo il proposito di CalciNato per la Musica. Ieri, il primo concerto della stagione all’auditorium don Bertini.

CalciNato per la musica

Evento che nasce dal patronage congiunto di Assessorato alla Cultura di Calcinato e Biblioteca Comunale. Erano presenti infatti l’assessore alla cultura Nicoletta Maestri e il bibliotecario Pierangelo Bono.

I musicisti

Una Caterina Goglione rossovestita si accomoda quindi al pianoforte e dimostra di essere in splendida forma musicale: il suo Schumann (Fantasiestucke op. 43 e Funk Stucke im Volkston) non può che richiamare quell’album inciso dalla stessa con la casa discografica milanese Sonart nel 2013. Tornata al Maestro, la Goglione esegue anche Brahms con Giuseppe Laffranchini, ex primo violoncello della Scala, che con cura dei dettagli si concede qualche momento scanzonato. Di Brahms è stata eseguita la sonata in mi minore, op. 38.

Servizio completo sul Montichiari Week, in edicola dal prossimo venerdì.

Leggi anche:  Massimo Bubola a Palazzolo in concerto