Calino sboccia con la XXI Franciacorta in Fiore: la rassegna nazionale di rose e erbacee perenni, iniziata ieri, è stata inaugurata questa mattina alla presenza di tutte le autorità.

Calino sboccia con la XXI Franciacorta in Fiore

Il maltempo non ha certo giovato, ma nessuno si è perso d’animo. E così nel parco di villa Maggi, a Calino di Cazzago San Martino, ha preso vita la nuova edizione della manifestazione florovivaistica più attesa di tutto l’anno che ha trasformato il territorio in una vetrina di eccellenze floreali e enogastronomiche, di storia, cultura e tradizione, con una lente di ingrandimento sulle bellezze della terra di Franciacorta. La rassegna è stata inaugurata questa mattina alla presenza del sindaco Antonio Mossini e delle autorità civili, militari e religiose, accorsi per il taglio del nastro.

Ottanta stand e espositori, ma anche decine di momenti e iniziative dedicati ai fiori, all’agricoltura, ma anche alla musica e alla cultura. Non manca niente in questa XXI esima edizione, che ha già incoronato i suoi vincitori. Ad sfoggiare il titolo di “Rosa più bella” è stato l’esemplare di Lari Sauro Floricultura da Lucca, mentre il premio per il miglior stand è andato a Carnosa & Spinosa, società agricola di Manerba del Garda.

Leggi anche:  Inaugurazione mostra fotografica a Palazzolo dedicata ad Ambrosetti e Bordogna

TORNA ALLA HOME PAGE