E’ una comunità in festa quella di Bassano bresciano, dove la tradizione rivive con la nuova edizione della sagra di San Michele.

San Michele in festa

Trattori rombanti, sorrisi sul volto e, nelle orecchie, le storie dei “vecchi tempi”. La sagra del patrono San Michele, che anche quest’anno ha aperto i battenti in piazza del mercato e fra le vie del paese, è un’occasione per ricordare la tradizione e condividere tutti insieme la vita di comunità. Una sagra “del territorio, di chi lo vive e lo ama”, l’ha definita il sindaco Michele Sbaraini, che questa mattina ha inaugurato la manifestazione in compagnia dei membri della Giunta e del Consiglio, delle rappresentanze di Coldiretti e della associazioni e del comandante dei Carabinieri della compagnia di Verolanuova, Tedros Christian Comitti Berè.  La festa è cominciata ieri sera, ma è entrata nel vivo con la sfilata dei trattori d’epoca e dei mezzi moderni: seguirà questo pomeriggio la dimostrazione della sgranatura tradizionale del mais.

Leggi anche:  Ricerca scientifica, l'Europa che funziona

TORNA ALLA HOME PAGE