Si è svolta ieri a Coccaglio Aperitivo in rosso, prima edizione di un nuovo format organizzato dall’Amministrazione comunale, ufficio Servizi sociali e dalle realtà educative e associative del Comune.

Coinvolte molte realtà del territorio e le nuove generazioni

L’iniziativa ha coinvolto tutta l’Amministrazione, i bambini di Cantera lab e i ragazzi di Officina Giovane e Facciamoci rete; tutti assieme per dire no alla violenza sulle donne.

Anche quest’anno il Comune ha scelto un hashtag nell’ambito del progetto #miamodavivere ed è stato #pertesolocarezze.

La serata

La serata, che ha fatto molto riflettere, ha visto protagonisti i ragazzi e le donne, ma fra il pubblico erano presenti anche molti uomini. Sono stati letti alcuni bravi toccanti e molto significativi e l’assistente ai Servizi sociale del Comune di Castrezzato, Daniela Gussago, ha portato la sua testimonianza.

Al termine dell’appuntamento è stato offerto l’aperitivo. Il nome della serata, Aperitivo in rosso, è dovuto alla richiesta di portare un capo d’abbigliamento rosso.