Violenza sessuale aggravata ai danni di una 51enne, arrestato il giovane egiziano a Brescia. Un lavoro portato a termine grazie alla sinergia tra Sezione investigativa del commissariato di Mazara del Vallo e la Squadra mobile della Questura di Brescia.

L’aggressione

Arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata un ragazzo egiziano di 18 anni. Fares Mohamed El Ariani, avrebbe aggredito una donna di 51 anni a Mazara del Vallo, nel trapanese, lo scorso febbraio, procurandole un lieve trauma cranico e diverse contusioni, giudicate poi guaribili in 7 giorni. La donna si sarebbe recata il giorno successivo alla violenza al commissariato di polizia per denunciare l’aggressione raccontando di essere riuscita a sfuggire al peggio.

L’arresto

L’episodio, che risale a qualche mese fa, ha portato all’arresto del giovane a Brescia, dove il ragazzo egiziano si è poi trasferito. Ad ora sembrerebbe anche assunto in una ditta di pulizie. Il personale della Sezione investigativa del commissariato di Mazara del Vallo, con la collaborazione della squadra mobile della Questura di Brescia, hanno arrestato il giovane che ora si trova recluso nella Casa Circondariale di Canton Mombello – Nerio Fischione