Violenza contro le donne:  quattro gli arresti effettuati dalle Forze dell’Ordine nel bresciano degli ultimi giorni.

Quattro arresti nel bresciano

Quattro storie drammatiche, avvenute in tre diversi Comuni, legate però dal fatto che le vittime sono sempre le donne: madre, moglie, compagne e figlie.
I carabinieri, nei giorni scorsi, a Palazzolo hanno arrestato due tunisini. A Cazzago, invece, un 32enne di Bornato di origini indiane è finito in manette: da ubriaco picchiava moglie e figli. A Roncadelle i carabinieri del Radiomobile di Brescia hanno arrestato un 42enne, disoccupato, già noto alle Forze dell’ordine, ritenuto responsabile di aver minacciato di morte con un coltello la madre, 61enne pensionata. Storie diverse, ma simili. Che vedono la donna soffrire e l’uomo utlizzare una forza ingiustificata.

Gli approfondimenti sul ChiariWeek in edicola da venerdì 5 luglio

L’ennesimo arresto è stato reso noto questa mattina: un uomo, a Calvisano, ha maltrattato e sequestrato la moglie in casa con i figli.

TORNA ALLA HOME PAGE