Montichiari sembra non trovare pace dall’assalto dei vandali: questa notte un gruppo di ignoti si è introdotto nel Centro Sportivo della frazione di Borgosotto devastando totalmente gli interni e spaccando, con l’ausilio probabilmente di un piede di porco, tutti gli arredi e le attrezzature audiovisive che si trovavano conservate.

Dai locali niente è stato sottratto, se non pochissimi euro e qualche lattina di Red Bull. L’atto, infatti, come molti già accaduti in paese, sembra non avere come finalità il furto ma il gusto vero e proprio per la devastazione.

Sgomento fra i volontari del Centro di Borgosotto

Sgomento tra i volontari che supportano da lunghi anni il CSO esclusivamente con il loro lavoro di gruppo.  Affranto anche padre Paolo, da poco arrivato come parroco nella frazione monteclarense.

Le scuse vergate in bella calligrafia

 

I malviventi hanno lasciato una lettera con la frase «Scusateci», un pentimento che appare tardivo dopo tanta violenza gratuita.

TORNA A HOME PAGE