Kuldeep Singh è scomparso lunedì a soli 20 anni. L’ennesima vita spezzata sulla strada a seguito di un grave incidente stradale.

Chi era Kuldeep Singh

Kuldeep Singh abitava a Verolavecchia da circa un anno e fin da subito si era inserito nella “Bassa”: dapprima aveva trovato lavorato nell’azienda Elmi di Verolanuova e poi, da poche settimane, alla Saniplast di San Paolo. Proprio lì era diretto lunedì mattina quando un tragico incidente gli ha tolto la vita a soli 20 anni e spezzatto tutti i suoi sogni. Uno di questi era quello di avere un lavoro fisso per consentire alla sua famiglia, attualmente residente in provincia di Foggia, di raggiungerlo. Purtroppo questo suo sogno, così come tanti altri che aveva, non verrà mai realizzato.

La salma è ora nella sala del commiato delle onoranze funebri Pavoni a Verolanuova: lì (il giorno e l’ora sono ancora da stabilire) verrà dato l’ultimo saluto a Kuldeep, secondo le tradizioni indiane. Poi la cremazione, con le ceneri che torneranno in India.

Leggi anche:  Prima di morire realizza il suo sogno di diplomarsi

L’incidente drammatico

Il sinistro è avvenuto lunedì intorno alle 7.30 ed ha visto coinvolti un mezzo pesante una Peugeot 206, una Opel e una Volkswagen. La chiamata ai soccorsi è partita in codice rosso, ma per il giovane non c’è stato nulla da fare. Sul posto si sono precipitati i Vigili del fuoco, due ambulanze, l’automedica e i Carabinieri di Verolanuova mentre la Polizia Locale di Borgo San Giacomo sta gestendo il traffico. Sono coinvolti anche un 29enne, un 33enne e un 46enne. Loro non sono rimasti feriti, mentre il giovane, classe 1998, è morto sul colpo.

TORNA ALLA HOME PAGE