Ultras del Brescia intonano cori contro i tifosi dell’Atalanta.

Ultras del Brescia tra i comuni di Paratico e Sarnico

Nella serata di ieri (venerdì)  una ottantina di ultras del gruppo «curva nord Brescia» si è recato al confine delle due province tra i comuni di Paratico e Sarnico intonando cori contro i tifosi atalantini ed esplodendo diversi petardi.

La situazione è stata monitorata costantemente dal personale della Digos della Questura di Brescia che ha fatto si che la provocazione posta in atto dai tifosi bresciani non sfociasse in pericoli per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Questo episodio costituisce un’ulteriore conferma che le misure adottate dall’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive, in relazione alla partita tra Brescia e Atalanta, di far accedere allo stadio «Rigamonti» i soli tifosi della squadra bergamasca in possesso della «DEA Card», sono state idonee e commisurate all’elevato livello di rischio della partita stessa.

TORNA ALLA HOMEPAGE