Ubriaco fugge dopo un incidente e poi aggredisce i carabinieri. E’ successo a Carpenedolo e l’uomo è un ex pugile di cinquantasei anni ed è finito in manette.

Ubriaco fugge dopo l’incidente e aggredisce i carabinieri

Un uomo, classe 56, ubriaco, alla guida della propria autovettura, nel corso della nottata di mercoledì sette agosto scorso, aveva causato un incidente, con soli danni ai mezzi, ma aveva preferito allontanarsi dal luogo per evitare tutte le conseguenze del caso. Purtroppo per lui un altro utente della strada, vedendolo in quelle condizioni, aveva già filmato il tutto con il proprio telefonino, in particolare il numero della sua targa che è poi servito ai carabinieri, subito accorsi, ad individuare il soggetto. A casa sua, i carabinieri lo hanno rintracciato mentre dormiva nell’auto incidentata. Le sue condizioni psicofisiche, unite all’esperienza di ex pugile, lo hanno portato a reagire al controllo sferrando un pugno ben assestato ad uno dei militari per fortuna senza gravi conseguenze tanto che il “pugile” è stato immobilizzato e arrestato. Il giudice del Tribunale di Brescia, ha convalidato il suo arresto, rinviando il processo su richiesta della difesa. Nel frattempo la patente di guida è stata comunque ritirata.

Leggi anche:  Auto si schianta e prende fuoco: paura a Palazzolo

TORNA ALLA HOME