Truffatore in manette: ha agito in tutto il Nord Italia. E’ stato arrestato dalla Polizia di Stato di Desenzano del Garda.

Truffatore in manette: ha agito in tutto il Nord Italia

Il commissariato della Polizia di Stato di Desenzano del Garda ha indagato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Brescia G.M. residente in provincia di Lodi. Quanto sopra è il risultato di un’attività investigativa svolta da questo Ufficio, nel gennaio-febbraio del corrente anno, che portava ad accertare la consumazione da parte del predetto di una serie di truffe ai danni di una nota società di spedizioni. La modalità utilizzata dall’indagato era articolata e nel contempo efficace riuscendo a trarre in inganno con abili artifici e raggiri diverse succursali della società in questione, acquisendo illecitamente apparecchiature informatiche ed elettroniche per un valore di circa 25.000/30.000 euro. Il truffatore, utilizzando false generalità e comunicando dati inesistenti, dapprima effettuava, sulla piattaforma on-line dell’azienda, un ordine per l’acquisto di materiale elettronico che veniva consegnato dalla filiale competente per territorio attraverso un “driver”. Quest’ultimo recapitava la merce ordinata ricevendo un assegno poi risultato interamente contraffatto.

Leggi anche:  Rapina fuori dalla sala giochi di Desenzano: arrestato il responsabile

Il territorio d’azione

Le filiali vittime del raggiro avevano sede in diverse provincie del nord Italia e precisamente: Brescia, Varese, Cremona, Padova, Novara, Alessandria, Mantova. Il criminale forniva generalità sempre diverse, utenze telefoniche intestate a persone inesistenti, documenti ed assegni contraffatti. L’Autorità giudiziaria competente condividendo le risultanze investigative fornite da quest’Ufficio emetteva il decreto di Avviso all’indagato di conclusione delle indagini preliminari ai sensi dell’art. 415 bis c.p.p. L’indagato risulta aver precedenti penali e di polizia per reati analoghi ed essere stato in passato “attenzionato mediaticamente” per i numerosi episodi truffaldini commessi.

TORNA ALLA HOME