E’ di un morto e sei feriti il bilancio dell’incidente verificatosi questa mattina all’alba a Segrate, sulla Sp14, all’altezza della circonvallazione dell’Idroscalo.

Incidente a Segrate: perde la vita Ivan Rossi

La chiamata ai soccorsi è scattata alle 6.30 per un furgoncino che si è ribaltato. A bordo sette operai, provenienti dal bresciano e diretti al lavoro a Milano. L’intervento, con sette ambulanze e un’automedica, è partito in codice rosso.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese l’autista, il clarense 46enne Ivan Rossi, ha perso il controllo di un Citroen Jumpy e si è ribaltato. Con lui a bordo c’erano altre sei persone tutte residenti nell’hinterland clarense. A causa delle gravi lesioni Rossi non ce l’ha fatta. A nulla sono valsi i soccorsi, giunti prontamente sul posto insieme ai Vigili del fuoco e ai carabinieri di Segrate e del Radiomobile. Le altre sei persone, tutti uomini di età compresa tra i 31 e i 49 anni e operai dipendenti di una ditta di Grumello del Monte (BG), sono state portate negli ospedali ubicati nei pressi della Sp14 per le cure del caso. Non sarebbero in pericolo di vita.

Leggi anche:  Gli entra un'ape nel casco: ambulanza a Sirmione per un 21enne

La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio dei carabinieri e la salma di Rossi è a disposizione dell’Autorità giudiziaria, che dovrà decidere se disporre l’autopsia o rilasciare il nulla osta.

TORNA ALLA HOME PAGE