E’ presente anche il procuratore nazionale antimafia nella conferenza stampa che si sta svolgendo a Brescia per raccontare dei 39 arresti nel bresicano dell’operazione Metropolis e dei 19 provvedimenti cautelari in tutta la Lombardia  per l’operazione Papa

Tre bresciani arrestati nell’operazione Papa

Erano in corso questa mattina anche 19 provvedimenti cautelari emessi nei confronti di appartenenti ad un sodalizio ‘ndranghetistico operante in lombardia. Gli arresti sono in corso contestualmente in diverse località delle regioni Lombardia e Calabria.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Brescia, hanno accertato come gli indagati fossero dediti alle estorsioni e al recupero crediti nonché alla commissione di danneggiamenti a mezzo incendio e al riciclaggio. 

Fra gli arrestati ci sono infatti anche tre bresciani, si tratta di Mauro Cocca di Villanuova sul Clisi, Giovanni Condò e Vincenzo Iaria di Gavardo. A vario titolo sarebbero stati coinvolti in un incendio nel 2015 in provincia di Bergamo.

Traffico internazionale di droga, operazione Metropolis

Questa mattina, 11 marzo, è stata data esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brescia nei confronti di 39 soggetti, di cui 32 di nazionalità albanese, componenti di 2 organizzazioni criminali transnazionali operanti in europa, di matrice albanese, dedite al traffico internazionale di cocaina.

Leggi anche:  Spaccio a Ferragosto: due arresti in cascina a Pavone Mella

Fra di essi 6 sono ancora latitanti, mentre 19 arresti erano già avvenuti precedentemente.

La droga proveniente dalla Colombia veniva portata in Italia dall’Olanda e dalla Germania; veniva trasportata in auto attraverso complessissimi meccanismi di vani nascosti. I viaggi venivano effettuati ogni 15 giorni ed erano diretti a Brescia, dove poi la cocaina veniva divisa per raggiungere anche altre piazze italiane.

“Brescia è un territorio fertile per lo spaccio” è stato detto nella lunga conferenza stampa.

Operazioni

Gli arresti dell’operazione Papa sono stati effettuati dai Carabinieri del Ros e del Comando Provinciale di Bergamo.

Sempre questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Brescia, d’intesa con la locale Procura della Repubblica di Brescia – direzione distrettuale antimafia hanno dato avvio e terminato gli arresti dell’operazione Metropolis.

TORNA ALLA HOME PAGE