Toscolano Maderno si è stretta intorno alla famiglia dell’agente

I funerali

Le esequie si sono svolte nella chiesa parrocchiale di San Martino, a Gargnano, dove poi è stata tumulata la salma. Sono stati in centinaia a stringersi intorno ai familiari del vice comandante della Polizia Locale di Toscolano Maderno deceduto a causa delle ferite riportate martedì nella Stretta di Covoli: dopo un giorno di agonia in ospedale, del vice comandante è stata dichiarata la morte celebrare. Un tragico incidente che ha sconvolto sia Toscolano Maderno sia Gargagno che oggi hanno voluto far sentire la loro vicinanza alla famiglia.

L’indagine

Nel frattempo la Procura di Brescia ha aperto un fascicolo contro ignoti per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e valutare eventuali responsabilità: il reato contestato dal pubblico ministero Antonio Bassolino è omicidio colposo, ma come detto al momento non c’è nessun nome iscritto sul registro degli indagati.