Un toro in fuga a Pozzolengo ha tenuto testa, per poche ore agli esseri umani. 

Un bovino di oltre 700 chili infatti ha scavalcato la recinzione della sua stalla per poi inoltrarsi nei campi e darsi letteralmente alla macchia. 

I proprietari, accortisi immediatamente della fuga, hanno immediatamente avvertito le autorità. 

 . Sul posto è giunto il nucleo operativo radiomobile di Desenzano, la Polizia provinciale di Brescia, i vigili di Pozzolengo e i tecnici della Ats. Per cercare il capo è stato anche usato il reparto di ricognizione aerea della protezione civile. 

Le ricerche iniziate nel primo pomeriggio sono riprese la mattina seguente. Ritrovato alle 11 l’animale si è dimostrato nervoso e aggressivo e per scongiurare pericoli è stato abbattuto. Il corpo è stato recuperato dai veterinari Ats.