Picchiato dai compagni di classe fuori da scuola perché testimone di un furto all’interno della classe. Vittima un ragazzo di Calcinato che frequenta una scuola in Provincia.

Dopo il furto

Nei giorni successivi, il ragazzo che era stato testimone del furto, viene fermato per strada da uno dei tre bulli e minacciato per aver spifferato i loro nomi. Le minacce continuano sulla chat whatsapp e nei giorni successivi.

L’aggressione

Solo avvertimenti, fino al momento dell’aggressione. Il giovane fermato fuori da scuola viene picchiato, schiaffeggiato e spinto a terra per aver – a detta dei tre bulli – messo loro nei guai. Insultato per la propria nazionalità, il giovane viene colpito con diversi calci sul corpo mentre si trova a terra, cercando di proteggersi il più possibile dagli attacchi dei tre. Sulla vicenda si attende la decisione dalla Procura dei Minori dopo la denuncia del giovane di Calcinato.

Su Montichiariweek l’articolo completo in edicola