Tentata rapina a mano armata in pizzeria a Iseo. Attimi di terrore nel locale di via Tangenziale Sud, dove martedì sera è entrato un uomo brandendo un coltello.

Tentata rapina a mano armata in pizzeria a Iseo

Attimi di puro terrore in una pizzeria di via Tangenziale Sud a Iseo. Martedì sera un uomo col volto travisato è entrato nel locale brandendo un coltello da cucina per impossessarsi dell’incasso. Per fortuna, oltre alla famiglia che gestisce il locale e alcuni clienti, era presente un agente di Polizia in borghese che, con sangue freddo, ha immediatamente chiamato il 112 e, insieme al pizzaiolo, ha atteso il momento proprizio per disarmare il malvivente e immbilizzarlo in attesa dell’arrivo dei carabinieri.

L’arresto

Il malvivente è stato accerchiato, lo hanno disarmato e immobilizzato in attesa dei rinforzi. Nel giro di qualche minuto una delle gazzelle del Radiomobile di Chiari si è precipitata sul posto e ha preso in custodia il 42enne bresciano. I militari hanno arrestato l’uomo per tentata rapina a mano armata. Oggi, giovedì, in Tribunale si è svolto il rito per direttissima e il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la custodia in carcere a Brescia.

Leggi anche:  L'ultimo addio ad Armando Gardoni, storico commerciante orceano

Tutto è bene quel che finisce bene, ma tra clienti e proprietari del ristorante pizzeria, tutti hanno preso un bello spavento.

TORNA ALLA HOME PAGE