Tenta di comprare vestiti con banconote false a Borgo San Giacomo, arrestato marocchino.

Tenta di comprare vestiti con banconote false, arrestato

I Carabinieri della stazione di Quinzano d’Oglio hanno arrestato un marocchino di 48 anni, residente in Brianza, con a carico già precedenti specifici, per aver cercato di truffare delle commercianti con delle banconote false.
L’uomo, ieri, giovedì, aveva fatto fruttare la sua prima banconota da 100 euro in un esercizio commerciale di Borgo San Giacomo, acquistando un capo d’abbigliamento da 25 euro, ricevendo il resto di 75. Pensando di poter
continuare a farla franca, era entrato in un secondo negozio di abbigliamento distante poche centinaia di metri, ma il suo tentativo è finito male.

La commessa si è accorta della banconota falsa

La commessa dell’esercizio commerciale, accorgendosi della banconota falsa, ha chiamato subito i militari della stazione di Verolanuova, che hanno inviato una pattuglia da Quinzano. Giunti sul posto in pochi minuti, i Carabinieri hanno fermato l’uomo, verificato che i contanti spesi erano falsi, e per lui sono scattate le manette. I 75 euro di resto ricevuti dal negozio dove si era recato prima sono stati restituiti alla legittima proprietaria, insieme alla merce. Per quanto riguarda il nordafricano, è stato portato in cella a Verolanuova, mentre stamattina, il Gip di Brescia ha convalidato l’arresto.

Leggi anche:  A 11 anni dal reato, dovrà scontare due mesi di carcere

TORNA ALLA HOME