Voleva provare a battere il record di immersione con bombola, e per farlo aveva scelto il lago di Garda. Ma la sua impresa, ora, assume i connotati della possibile tragedia.

Sub disperso

Del sub polacco che ieri pomeriggio si è immerso fino alla profondità di 330 al largo di Limone, infatti, non c’è traccia. L’uomo non è più riemerso e, immediatamente, è scattata la macchina dei soccorsi per provare a salvarlo.

Le ricerche

Fino a ieri sera, però, le ricerche hanno dato esito negativo. Questa mattina il nucleo sommozzatori volontari del Garda, insieme ai vigili del fuoco di Peschiera e ai colleghi di Brescia, si sono rimessi al lavoro. Le ricerche sono ancora in corso.