Sabato 10 novembre, si terrà la terza edizione del progetto “Su le mani-che”, pensato per sistemare le aree pubbliche del quartiere, il ritrovo nel piazzale davanti al circolo Acli di via Cimabue.

L’iniziativa

Dopo il successo riscosso nelle prime due edizioni, l’obiettivo dell’intervento sarà quello di ripulire da erbacce e rifiuti la piccola arena presente nell’area verde ai piedi della torre Tintoretto e i marciapiedi che la circondano, migliorare le condizioni della panchine in cemento e ritinteggiare il corrimano.

La dinamica della giornata

I lavori si svolgeranno in mattinata e riprenderanno, dopo un pranzo presso il circolo Acli, le attività si concluderanno con una merenda offerta dalla Centrale del Latte di Brescia. Gli organizzatori si avvarranno della collaborazione di ragazzi giovanissimi e di volontari, in particolare appartenenti alle Acli del quartiere. Quest’anno, parteciperanno anche associati dell’associazione Fobap, braccio operativo di Anffas, e alcuni ragazzi richiedenti asilo. L’esempio, rivolto ai più giovani, vuole anche essere da stimolo per tutti, affinché ognuno si impegni a migliorare la città.

Leggi anche:  Richiedenti asilo al cimitero, tra le tombe l'integrazione

TORNA ALLA HOMPAGE