Alcuni cittadini avevano segnalato movimenti sospetti di auto e persone nella campagna di Trenzano e i Carabinieri hanno perlustrato la zona arrivando ad arrestare un uomo.

Strani movimenti, era spaccio

In settimana i Carabinieri della Stazione di Trenzano hanno arrestato un cittadino marocchino 48enne, già pregiudicato per reati della stessa specie.

In via Cascina Finiletto, una zona campestre, i militari, dopo aver ricevuto una serie di segnalazioni pervenute dai residenti della zona,  hanno iniziato un  attento servizio di osservazione e pedinamento in borghese.  L’uomo è stato fermato dopo che aveva preso due involucri in cellophane da alcuni cespugli; al loro interno 5 dosi di cocaina, per un
peso complessivo di 9,4 grammi.

Perquisizioni

L’uomo aveva con sé 850 euro in contanti, il provente dello spaccio, nonché due telefoni cellulari utilizzati per comunicare con i clienti. I militari hanno così esteso i controlli presso l’abitazione dell’extracomunitario, ove rinvenivano lo stesso materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi precedentemente sequestrate.

carabinieri di trenzano

Arresto

L’arresto è stato convalidato con rito direttissimo presso il tribunale ordinario di Brescia: il giudice ha disposto per l’uomo l’obbligo di presentazione in caserma, tre giorni a settimana, fino alla data del processo.

Leggi anche:  Ruba un milione di euro dal conto della madre e la minaccia con la pistola