La sera tra il 4 e il 5 gennaio 2019 i Carabinieri di Ghedi, nel corso di un preordinato servizio finalizzato alla prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti nei locali maggiormente frequentati da giovani e adolescenti,  in concomitanza con un evento musicale realizzato all’interno del Florida, nota discoteca sita in via Montichiari,  hanno tratto in arresto G.G.,  24enne proveniente dal cuneese e gravato da precedenti specifici, colto in flagranza di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Spaccio stupefacenti a Ghedi: arrestato 24enne

Il ragazzo aveva infatti cercato di vendere due dosi di MDMA (metanfetamina), micidiale stupefacente in voga nei locali pubblici, ad un giovane carabiniere che, insieme ad altri,  svolgeva un apposito servizio “in borghese”. A seguito della perquisizione personale è stato trovato in possesso di ulteriori 16 dosi della stessa sostanza.

Nell’ambito degli stessi controlli, veniva segnalato un altro avventore alla Prefettura di Bolzano, quale assuntore di stupefacenti in quanto trovato in possesso di due dosi di MDMA.

Leggi anche:  Incidente mortale in A21

L’arresto è stato convalidato, nella tarda mattinata odierna dal Tribunale Ordinario di Brescia che ha disposto la scarcerazione del giovane in attesa di giudizio, con l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.

TORNA ALLA HOME