I carabinieri della stazione di Manerba del Garda, nell’ambito di un’attività d’indagine svolta in collaborazione con la Polizia Locale dell’Unione Comuni della Valtenesi, hanno arrestato un 38 enne di origine marocchina, accusato di spaccio di cocaina

Lo spaccio di cocaina

Qualche settimana fa i Carabinieri di Manerba del Garda hanno sequestrato, tra le siepi nella zona di via Montanina, 80 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. La droga, e tutto l’occorrente per l’attività di spaccio, erano nascosti tra le siepi in un nascondiglio che lo spacciatore evidentemente riteneva sicuro. A seguito di accertamenti però, i Carabinieri e la Polizia Locale di Manerba del Garda sono riusciti ad individuare lo spacciatore nella persona di una soggetto già conosciuto nella zona e corrispondente a un affidato in prova ai servizi sociali. Oltre alla denuncia per detenzione ai fini di spaccio è così scattata anche la segnalazione all’Ufficio di Sorveglianza di Brescia che ha di conseguenza emesso il provvedimento di revoca del beneficio con successivo accompagnamento dell’arrestato presso la Casa Circondariale di Brescia.

Leggi anche:  Incidente a Cellatica e evento violento a Rezzato

TORNA ALLA HOME PAGE