I Carabinieri della Compagnia di Salò, negli ultimi giorni, hanno eseguito una serie di controlli per contrastare lo spaccio delle sostanze stupefacenti e dei reati contro il patrimonio.

In tale ambito sono stati conseguiti i seguenti risultati:

– nella mattinata del 30 luglio i militari di Sabbio Chiese hanno portato a termine una perquisizione domiciliare nei confronti di un 44 enne della zona sospettato di detenere sostanze stupefacenti. In effetti l’uomo è stato trovato, presso la propria abitazione, con circa 70 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e circa 10 grammi del tipo hashish. Lo stupefacente, suddiviso in dosi, era accompagnato da materiale per il confezionamento e inoltre sono state sequestrate tre piantine, con infiorescenza, di cannabis nonché alcune confezioni di semi. La persona è stata quindi arrestata e dopo la convalida del provvedimento di arresto il Tribunale di Brescia ha disposto il rinvio dell’udienza;

– nel pomeriggio del 2 agosto i Carabinieri di Gavardo hanno controllato e poi denunciato in stato di libertà, nella zona del cimitero cittadino, un 40enne magrebino che, a bordo della propria autovettura, aveva occultato 9 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina. La perquisizione è stata poi estesa all’abitazione con rinvenimento di ulteriori 4 dosi di sostanza stupefacente e della somma di oltre 2700,00 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Leggi anche:  Incidente a Calcinatello: coinvolto un 16enne

TORNA ALLA HOME