La Polizia Locale dei Comuni del Montorfano, a seguito di segnalazione telefonica, è intervenuta in via Pié di Monte, Coccaglio, presso la Chiesa di San Michele, conosciuta come la “Chiesetta delle Sorghe”, immobile non accessibile al pubblico in quanto area di cantiere in stato di abbandono.

Sostanze stupefacenti alla “Chiesetta delle Sorghe” di Coccaglio

La struttura è però nota come ritrovo di assuntori di stupefacenti. Gli uomini dell’arma hanno trovato, nascosti sotto il portico della chiesa, una decina di involucri contenenti sostanze stupefacenti di tipo marjuana, nonché un bilancino elettronico.
Al momento dell’intervento, erano presenti in loco – ma non intenti a consumare alcunché – quattro giovani, un diciottenne di Coccaglio già noto alle forze dell’ordine e tre minorenni (due di Berlingo – di cui uno appena quattordicenne – ed uno di Erbusco), tutti identificati.
Il bilancino e la sostanza rinvenuta sono stati sottoposti a sequestro e trasmesse all’autorità sanitaria per le relative analisi.