L’Auditorium San Barnaba sabato 15 dicembre, si animerà di musica, video arte, danza e recitazione in occasione dello spettacolo di beneficenza “Sorpresa nel bosco”

Lo spettacolo

Ispirato al libro Sorpresa nel bosco, da cui prende il nome lo spettacolo, scritto da Cosetta Zanotti ed illustrato da Lucia Scudieri, che racconta la storia di un pesciolino che viene allevato da una famiglia di orsi. Lo spettacolo, prodotto dall’associazione culturale ContaminAzioni, prende spunto da questa storia per trasformare immagini e metafore nel racconto di una vita vera. Per portare in scena l’amore incondizionato, la solidarietà e l’amicizia, ma anche i momenti drammatici che si attraversano quando si affrontano le difficoltà. Alla base sia del libro che dello spettacolo, la storia vera si Davide e dei suoi genitori Giorgio e Rosita, che lo hanno adottato quando aveva 26 giorni, per poi accorgersi successivamente che Davide non riusciva a a controllare i movimenti del suo corpo, in quanto affetto da una malattia chiamata Allan Herndon Dudley. “L’evento Sorpresa nel bosco – ha detto il regista Alberto Cella, presidente di ContAminazioni – parte dal libro, ma si tratta di un percorso più intimo, che riguarda il vissuto dei genitori di Davide”.

Uno scopo benefico

Tutto il ricavato dello spettacolo, già sold out, andrà all’Associazione Una Vita Rara, a titolo di raccolta fondi per la ricerca. A fondare nel 2016 Una Vita Rara, sono stati proprio Giorgio e Rosita, allo scopo di far conoscere la rara malattia di loro figlio e a raccogliere fondi per sostenere la ricerca. Anche tutti i profitti della vendita del libro saranno finalizzati allo stesso scopo, ed è possibile acquistarlo presso l’associazione ma anche in tutte le librerie e sui portali online

Leggi anche:  Pontevico in scena ora “Mi aspettavo che...”

TORNA ALLA HOMEPAGE