E’ in corso in questo momento un sopralluogo in via Palosco in un’area posta sotto sequestro alcuni mesi fa, dopo che il proprietario era stato denunciato per ricettazione.

Sopralluogo in corso

Nella proprietà è in atto un vero e proprio sopralluogo su segnalazione dell’autorità competente, la Procura di Brescia. Sul posto ci sono il nucleo dei Carabinieri della guardia forestale di Iseo, i Vigili del fuoco di Brescia e Palazzolo, l’Ats e l’Arpa. Al momento non è stato trovato alcun materiale che desti preoccupazione, ma le operazioni sono ancora in corso e ci vorranno giorni perché le autorità possano analizzare quanto rinvenuto.

Il luogo

Il deposito di via Palosco era entrato a far parte della vicenda dei furti dei cimiteri della Franciacorta. Il proprietario era stato denunciato per  ricettazione e la sua proprietà sequestrata. ma non per la questione dei furti, ma per aspetti ambientali.  Infatti, ora le autorità stanno facendo luce su materiali sospetti: verificare se siano pericolosi per la salute delle persone e dell’ambiente.