Nessuna conferma ancora sulla banda di ragazzi che avrebbero aggredito il giovane indiano a Calcinato, reo solamente di averli ripresi verbalmente chiedendo loro di abbassare la voce e i toni. L’episodio era accaduto la scorsa settimana nella centrale piazza di Calcinato.

I giovani non sono ancora stati identificati

Nessun fermo, nè arresto nè altra misura considerato che i militari fanno sapere di non avere ancora chiuso il cerchio. “I giovani non sono ancora stati identificati”, fa sapere  il Capitano Massimo Cicala Comandante dei Carabinieri della compagnia di Desenzano del Garda. Smentite quindi le voci circolate nei giorni scorsi che davano come fermato il branco di aggressori, gruppo che era stato anche associato agli atti vandalici compiuti in paese. Secondo i carabinieri di Calcinato i due episodi non sembrerebbero legati alle stesse persone. Proseguono quindi gli accertamenti.

Il giovane operato

Un respiro di sollievo nel frattempo per il giovane indiano, Rajesh Kumar che lunedì è stato sottoposto all’intervento chirurgico a seguito della grave lesione all’orbita oculare subita durante l’aggressione.

Leggi anche:  Disturba i clienti di un bar e aggredisce i poliziotti: arrestato

L’articolo completo in edicola con Montichiariweek