Secondo sciopero alla Luxor di Montichiari: “Intesa lontana”.

Secondo sciopero

Dopo lo sciopero di martedì i dipendeti della Luxor oggi, venerdì 23 novembre, hanno nuovamente incrociato le braccia davanti ai cancelli dell’azienda dalle 10.30 alle 12.

Intesa lontana

“Nonostante le verifiche fatte, alla luce delle dichiarazioni sulla stampa che aprivano ad una possibile conclusione, Rsu e Fiom non hanno registrato alcun elemento che potesse riaprire il tavolo di confronto” ha fatto sapere nel pomeriggio Giacomo Guerini, rappresentante Fiom.

Il premio di produttività

Guerini prosegue poi rispondendo ai vertici aziendali: “Intendiamo precisare, per onestà intellettuale, che la trattativa non si svolge su un nuovo pdr di 3mila euro, ma su un nuovo premio valorizzato in 1200 euro circa, essendo la quota fino a 3mila salario precedentemente consolidato”.  E’ stato quindi riconfermato il mandato alla Rsu e alla Fiom per giungere “ad un’intesa positiva così come già si era definito  a luglio 2018”.