Scuole da rifare ma il Comune regala un altare da 30mila euro al Parroco. E’ quanto emerso durante il Consiglio Comunale di venerdì 8 marzo, scelta che ha lasciato la minoranza e non solo, quasi senza parole. Soprattutto a seguito delle numerose richieste di manutenzione che gli insegnanti del plesso hanno inoltrato alla dirigenza e all’amministrazione comunale.

La reazione della minoranza

«Penso che tutti ricordino le mie continue richieste di messa in sicurezza della scuola primaria di Ponte San Marco, specifica Vania Gobbetto, consigliere di minoranzaz – le richieste di adeguamenti per specifiche richieste del 118 e altri interventi di ammodernamento. Ebbene é inutile ricordarle Assessore ai lavori pubblici Nicoletta Maestri che lei ha sempre respinto le mie richieste per presunte mancanze di fondi. Ecco, sapere che avete “regalato” alla Parrocchia di Calcinato 30.000 euro per un nuovo altare, mi fa profondamente arrabbiare… – É questo lo dico da donna di chiesa, cattolica e praticante, ma che si chiede per quale motivo tale intervento non sia stato sostenuto dalla Curia, ben più ricca del nostro comune…».

Scuola Primaria – le segnalazioni

Le richieste riguardanti il plesso di Ponte San Marco erano emerse quando una dipendente dell’Istituto Comprensivo aveva inviato al sindaco una segnalazione sullo stato «pessimo» della scuola di Ponte. Dalla segnalazione emergeva uno stato di cattiva manutenzioni in diversi ambienti della scuola.

Leggi anche:  Ritrovato Matteo Baviera scomparso da venerdì

Plesso di Ponte San Marco
Scuola Pedrini Carloni, crollo del lavandino durante l’orario di lezione, gennaio 2016

La risposta del sindaco

Sull’altare regalato al parroco risponde il sindaco Marika Legati, «ad una legittima domanda protocollata del parroco di Calcinato questa amministrazione ha ritenuto, come ha già fatto altre volte, di elargire dei contributi…»- conclude il sindaco.

Il progetto

Il progetto dell’altare commissionato a Edoardo Ferrari, la cui spesa è di circa 80 mila euro, sarà inaugurato il prossimo 5 maggio.

MM.

 

IL SERVIZIO COMPLETO, CON DICHIARAZIONI E FOTO  IN EDICOLA SU MONTICHIARIWEEK DA VENERDI’ 15 MARZO