Scoppiano le tubature dell’acqua a Mairano, strade allagate.

Scoppiano le tubature a Mairano, strade allagate

Un vero e proprio giallo, quello dei tubi dell’acqua che sono “esplosi” sotto al manto stradale e che hanno allagato in questi giorni le vie del paese, con tutti i disagi del caso. Il sindaco Igor Zacchi si è subito messo al lavoro e ha contattato celermente A2A per capire cosa fosse successo e riparare i danni il prima possibile. Pare, secondo una prima ricostruzione dei fatti, che gli episodi siano attribuibili all’eccessiva pressione dell’acqua nei tubi. Il fenomeno si è verificato in via Falcone, via Togliatti, via Gramsci e via Paolo VI a Pievedizio. “Siamo molto preoccupati per la situazione – ha detto il sindaco – In 15 giorni si sono verificate numerose rotture delle condotte in diverse zone del paese. Purtroppo ció ha causato molti disagi agli utenti e soprattutto alla viabilità. Addirittura nel caso di via Falcone è stato necessario chiudere un tratto di strada per mettere in sicurezza il cantiere. La società che gestisce il servizio idrico è sempre intervenuta con estrema puntualità e questo ci fa molto piacere. Chiederemo peró che vengano fatte delle verifiche sull’intera rete al fine di individuare possibili problematiche strutturali. Anche se non dipende da noi ci scusiamo con la cittadinanza per i disagi e assicuriamo che continueremo a monitorare la situazione”

Leggi anche:  Espulso pluripregiudicato trovato in uno stabile abbandonato a Ghedi

TORNA ALLA HOME