Scomparsa 19enne di Provaglio: si cerca Anna Cancarini. Di lei non si hanno più notizie da lunedì, quando si è allontanata di casa a seguito di una lite coi genitori.

AGGIORNAMENTO: Rintracciata a Milano la 19enne di Provaglio: Anna torna a casa

Scomparsa 19enne di Provaglio: si cerca Anna Cancarini

Ha litigato con i genitori, ha riempito un borsa con alcuni effetti personali ed è uscita di casa. Di lei non si hanno più notizie da lunedì.

Anna Cancarini, 19 anni, vive con i genitori a Provaglio di Iseo. Domenica aveva litigato con i genitori e lunedì, 14 ottobre, ha riempito un borsone con alcuni effetti personali e, intorno alle 13, si è allontanata da casa, incamminandosi in direzione del parco dei Giusti. Inizialmente i genitori hanno pensato a un allontanamento temporaneo, ma da quel momento nessuno ha più avuto sue notizie. Anna ha portato con sé i documenti, ma non il cellulare.

Ieri, preoccupatissimi perché da più di due giorni non avevano più avuto notizie della figlia, i genitori si sono rivolti ai carabinieri, denunciando la scomparsa, e alla trasmissione “Chi l’ha visto?”.

Come era vestita quando si è allontanta

La 19enne parla correttamente il russo, ha gli occhi verdi e i capelli biondo scuro, molto lunghi. E’ alta un metro e 66 centimetri e quando è uscita di casa indossava una giacca sportiva nera con una sciarpa grigia, leggins neri con strass alle caviglie e scarpe da ginnastica nere. Aveva co sé un borsone marrone scuro, un beauty blu a tracolla e un marsupio beige.

Chiunque abbia sue notizie può rivolgersi ai carabineri della Stazione di Iseo o della Compagnia di Chiari, che hanno avviato le ricerche, oppure può telefonare ai genitori della giovane al 329.4781125 o al 339.6489787.

L’accorato appello dei genitori

“Ha lasciato a casa il cellulare, non ce l’ha con sé e ha solo monete in tasca – ha esordito il padre di Anna, Giorgio Cancarini, lanciando un accorato appello per la figlia durante la trasmissione di ieri sera di “Chi l’ha visto?” – Si è allontanata a piedi, sembrava una ragazzata, ma invece la cosa ha preso una piega che non ci aspettavamo”.

Leggi anche:  Palazzolo sull'Oglio: un 26enne arrestato per spaccio

La madre di Anna, con la voce rotta dal pianto, ha lanciato un appello per la figlia: “Spero tantissimo che tu ci stai ascoltando adesso, dacci una seconda chance, ti prego. Volevamo solo dirti che abbiamo riflettuto e ti diamo tutte le ragioni. E’ giusto che tu abbia il desiderio di essere padrona della tua vita. Ti chiediamo solamente di darci tue notizie, di sapere come stai, niente di più. Amore, non avere nessuna paura e, soprattutto, non sentirti in colpa. Sei una ragazza forte e saggia, scegli e valuta sempre e solamente con la tua testa. E se hai bisogno di qualsiasi cosa conta su di noi e sul nostro aiuto. Vogliamo essere utili nella tua bellissima e giovanissima vita. Non buttare quello che abbiamo costruito tutti insieme. Sono sicura che sceglierai il meglio per te stessa. Ti prego, contattaci”.

A volte capita nei contrasti tra genitori e figli adolescenti, ma nel caso di Anna, purtroppo, da tre giorni non si hanno notizie. Ha già dormito fuori casa tre notti e non si sa se qualcuno la stia aiutando e, in caso, chi siano queste persone. Il padre ha riferito che la giovane non ha molti amici. Domani sarà il suo ventesimo compleanno.

I possibili spostamenti

Anna da Provaglio potrebbe aver preso il treno per recarsi a Brescia, in città, o qualche autobus, per poi spostarsi ancora. Da poco lei e il padre erano rientrati da un viaggio in camper in Emilia Romagna. Che abbia avuto qualche contatto in quall zona d’Italia? “Sono pensieri, ma in questi casi non si sa cosa pensare – ha concluso il padre – Spero solo che possa contattarci per telefono”.

AGGIORNAMENTO: Rintracciata a Milano la 19enne di Provaglio: Anna torna a casa

TORNA ALLA HOME PAGE