Un improvviso attacco cardiaco si è portato via per sempre un grande uomo, un grande volontario

San Gervasio Bresciano piange Giulio Barbieri

Nonostante siano passati alcuni giorni dalla sua scomparsa la comunità di San Gervasio Bresciano continua a essere incredula a quanto accaduto. Non incontrare più per strada Giulio Barbieri è un duro colpo. In paese si percepisce la sua mancanza, l’assenza della sua allegria e del suo sorriso.

Grande partecipazione sia ai funerali lunedì che nei giorni precedenti alla camera ardente di persone che gli hanno voluto bene, che lo hanno stimato. Durante la celebrazione, oltre a don Piero Gabella affiancato da don Vittorio Brunelli e don Nando Scolari, hanno preso parola la figlia più piccola Francesca per condividere un affettuoso ricordo del babbo e il sindaco Rosario James Scaburri per un messaggio di cordoglio a nome della comunità.

Hanno voluto esprimere il loro dolore anche gli amici dell’associazione “Gruppo volontari per San Gervasio Bresciano” che Giulio presiedeva.

Leggi anche:  Rifiutano l'alcool test due patenti ritirate a Rovato

A Giulio è stato dedicato un intero servizio sul Manerbioweek in edicola venerdì 30 agosto, con le testimonianze di chi lo ha conosciuto.

TORNA ALLA HOME PAGE