Roggia inquinata dopo l’incendio, si studia la bonifica: le analisi dell’Arpa hanno confermato le conseguenze dell’incendio alla «4b Treatment».

Roggia inquinata

La roggia è inquinata. Una conferma che certo non sorprende quella arrivata da Arpa, che a seguito dell’incendio che a fine marzo aveva divorato la «4b Treatment» (l’azienda specializzata in trattamenti galvanizzati operative al confine con Manerbio), e della moria di pesci riscontrata nella roggia Bassana nei giorni successivi aveva effettuato le analisi del caso.  Ma se sulle condizioni del corso d’acqua i dubbi in fin dei conti non c’erano, rimane l’incognita della bonifica per cui, come affermato dal sindaco Giovanni Paolo Seniga, «ci si atterrà scrupolosamente a quando indicheranno Arpa e gli enti preposti».

L’articolo completo sul Manerbio Week in edicola da venerdì 10 maggio.

TORNA ALLA HOME PAGE