Ritrovata la mano rubata dalla statua di Ghedi.

Il ritrovamento

E’ notizia di pochi minuti fa. E’ stata ritrovata la mano rubata dalla statua della Protezione civile inaugurata sabato a Ghedi. Autore della scoperta il presidente della Pvc Vito Archetti che, dopo aver  sport denuncia dai carabinieri, è ritronato per un sopralluogo alla rotonda che ospita la statua. Parcheggiando al punto acqua, a pochi metri dall’installazione, ha notato qualcosa di familiare: la mano era proprio lì, abbandonata sotto un cespuglio. “Fortunatamente l’abbiamo ritrovata – ha spiegato Archetti –  è stato un dispetto, una ragazzata. Rimane l’amarezza per un gesto tanto insensato, non per il valore del materiale, ma per ciò che rappresenta la statua, un inno alla solidarietà e alla pace”. La mano ora, con alcune modifiche, sarà nuovamente fissata sull’installazione.

Ritrovata la mano

TORNA ALLA HOME