E’ stato identificato dai Carabinieri di Cavalese il responsabile dell’aggressione di un giovane della Val di Fiemme avvenuta all’interno di una nota discoteca bresciana.

L’accaduto

Il fatto risale a marzo: un gruppo di ragazzi della Valle di Fiemme si era recato in un locale pubblico. All’improvviso uno di loro è stato prima spintonato per futili
motivi e poi brutalmente picchiato da un giovane veronese. Soccorso e trasportato in ospedale a causa dei traumi subiti, è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. Una volta curato, il malcapitato si era recato dai Carabinieri di Cavalese per sporgere formale denuncia sull’accaduto e chiedere giustizia.

Rintracciato il colpevole

I successivi accertamenti dei Carabinieri, che si sono avvalsi dei numerosi filmati della videosorveglianza integrati da una serie di accertamenti, hanno consentito di identificare il responsabile dell’aggressione.  A.Y.,  classe 1996 e residente in provincia di Verona, è stato pertanto denunciato all’autorità giudiziaria di Brescia per il reato di lesioni personali.

TORNA ALLA HOME PAGE