Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brescia hanno tratto in arresto un giovane senegalese colto in flagranza mentre rapinava un venticinquenne fuori da un locale

Il fatto

Il rapinatore, 23enne, ha avvicinato la vittima fuori da un locale sito in via del Mille e con un futile pretesto lo ha indotto a tirare il portafogli fuori dalla tasca. Constatata la presenza di denaro contante all’interno di esso, il senegalese ha aggredito fisicamente il giovane e, sotto minaccia, lo ha costretto a consegnare i 190 € in suo possesso. Ne è conseguita una breve colluttazione. La provvidenziale chiamata al 112 di una passante, che ha assistito alla scena, ha permesso ai militari di intervenire prontamente e bloccare il rapinatore ancora con i soldi in tasca.

L’arresto

Il senegalese è stato arrestato e la refurtiva restituita al giovane rapinato. Dopo le formalità di rito, lo straniero ha trascorso le poche ore notturne rimaste in camera di sicurezza. Arresto convalidato e disposta la custodia cautelare in carcere.

Leggi anche:  Mairano, mercatini di Natale per sostenere la scuola

TORNA ALLA HOMEPAGE