Ragazzino rapinato dal branco sul treno: denunciato un 19enne bresciano.

Ragazzino rapinato dal branco: il fatto

Stavava tornando a casa da scuola. Sul treno non c’era nessuno, solo un branco di bulli. Vittima di questo ennesimo caso di violenza un 14enne di Pontoglio. Il fatto è avvenuto sul treno, all’altezza di Palazzolo. Tre ragazzi si sono avvicinati allo studente e con fare minaccioso hanno iniziato a strattonarlo e a spintonarlo. Uno di loro gli ha strappato la collanina dal valore di circa mille euro.

Il coraggio della vittima

Il ragazzino rapinato dal branco non è sceso a Palazzolo dove lo aspettava la mamma. E’ rimasto sul treno ed è sceso a Grumello del Monte (la stazione successiva) insieme ai tre rapinatori che hanno continuato a strattonarlo e a spintonarlo. Ma non solo, i bulli hanno minacciato il 14enne dicendogli di non chiamare la Polizia. Il ragazzino è salito su un altro treno ed è tornato a Palazzolo da sua madre alla quale ha raccontato l’accaduto.

Leggi anche:  Ladri in azione nella notte a Palazzolo: danneggiate diverse auto

Le indagini e la denuncia

Fondamentali le infornazioni che il 14enne ha fornito ai carabinieri della stazione di Chiari agli ordini del maresciallo Davide D’Aquila. Tuttavia il 14enne è stato in grado di fornire ulteriori dettagli grazie a Instagram. Infatti, il pontogliese aveva riconosciuto due dei teppesti dal social media. Uno di loro si era registrato con il numero di telefeno cellulare così i militari sono riusciti a risalire alla sua identità: un ragazzo, di origini africane, nato a Brescia nel 1998. Il 19enne è stato denunciato per rapina, mentre i carabinieri continuano a indagare sui complici.