«Quinzano d’Oglio è come la terra dei fuochi»? Che sul territorio ci siano parecchie problematiche legate all’ambiente è fuori discussione, ma anche durante l’assemblea pubblica sulle molestie olfattive convocata martedì sera, si è registrato un alto indice di… veleno.

“Quinzano è la terra dei fuochi?”

Un incontro straordinario convocato attraverso la mozione della minoranza di «Centrodestra per Quinzano», che ha riempito la sala consiliare, piena di tutti quei quinzanesi che lo scomodo problema dei miasmi molesti lo vivono quotidianamente e da parecchi anni. L’Amministrazione ha dato le indicazioni per cercare di risolvere il problema e comunicato che sono state avviate una serie di indagini da parte degli enti competenti, i residenti però, hanno fatto capire la loro esasperazione.

Leggi il servizio completo in edicola venerdì 22 novembre su Manerbio Week

TORNA ALLA HOME