Due arresti per caporalato, pagavano 4 euro l’ora per 12 ore di lavoro. La scoperta a Castel Goffredo dai militari della locale Stazione Carabinieri unitamente al personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro e Polizia Locale nel contesto dell’attività di prevenzione e repressione in ambito agricolo.

Attività di prevenzione

Il controllo ha portato all’arresto in flagranza di due persone, un 35 enne e un 30 enne del Bangladesh che erano i titolari di un’azienda locale. I reati a loro contestati sono concorso di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. Nella circostanza sono stati identificati 6 lavoratori tutti regolari su territorio nazionale e regolarmente assunti, ma palesemente sottopagati rispetto al contratto di categoria (4 euro orarie per 12/13 ore di lavoro giornaliere).
I lavoratori sono risultati apparentemente in buone condizioni di salute ed è stata rinvenuta una somma in contanti di 800 euro circa ritenuta provento di illeciti dell’attività commerciale versata in deposito giudiziale in attesa di un eventuale confisca.

Arresti

Le persona arrestate, dopo le formalità di rito, sono state associate presso la Casa Circondariale di Mantova a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.