É partita la sedicesima edizione del Progetto Scuola e Sport Vittoria Alata, che coinvolgerà le classi delle scuole primarie cittadine in un’iniziativa in cui gli insegnanti di educazione fisica saranno affiancati, nel corso delle lezioni, da consulenti laureati in Scienze Motorie, coordinati da un esperto.

Il progetto

Arrivato alla sedicesima edizione il progetto Scuola e Sport Vittoria Alata è profondamente radicato sul territorio. L’obiettivo è quello di offrire ai giovani studenti la possibilità di praticare attività motorie formative con orientamento alla pratica sportiva, nel rispetto delle indicazioni ministeriali. La continuità dell’attività è frutto di un protocollo d’intesa tra Comune di Brescia, Coni Point di Brescia, Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia e la Società San Filippo.

I numeri

Quest’anno parteciperanno all’iniziativa circa un totale di 282 classi tra tutti gli istituti coinvolti, per un totale di più di 5000 studenti bresciani, che parteciperanno ad all’attività scolastica per circa 1376 ore e saranno coordinati da 15 consulenti. Pur esistendo sul territorio nazionale e regionale altri progetti con le stesse finalità e contenuti, nati successivamente, gli Istituti scolastici del Comune di Brescia hanno sempre preferito questo servizio, vista la garanzia della loro autonomia gestionale e il gradimento dimostrato.

Leggi anche:  Tempo di Natale anche nelle biblioteche cittadine

TORNA ALLA HOMEPAGE