Precipita per cento metri: tragedia sulla Concarena. A perdere la vita a causa della caduta fatale è stato un 38enne di Cantù.

Precipita per cento metri: tragedia sulla Concarena

Poco dopo le 7 di questa mattina, il Cnsas ha ricevuto un allertamento per un infortunio alpinistico sulla Concarena, media Valle Camonica. Tre alpinisti stavano salendo per andare all’attacco della via Cassin. Uno di loro è scivolato sul terreno bagnato ed è precipitato per un centinaio di metri.

I soccorsi

Sul posto l’elisoccorso di Brescia, pronte a partire a supporto altre squadre della V Delegazione Bresciana. Il recupero è avvenuto dopo lo sbarco con il verricello del tecnico di elisoccorso Cnsas e dell’équipe medica, che ha accertato la morte dell’alpinista. Si tratta di R.V. 38 anni, di Cantù.

Il punto dell’incidente

Gli incidenti in montagna

Un altro brianzolo, residente a Seregno, ha avuto un incidente in montagna ieri, domenica, dalle parti di San Giovanni Bianco, nell’alta Valle Brambana bergamasca. E’ finito in un burrone mentre passeggiava con amici nel pomeriggio: è stato recuperato con diversi traumi solo in serata a una settantina di metri più in basso. Si trova ora all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Leggi anche:  Ciclista investito a Desenzano, scatta il codice rosso - AGGIORNAMENTO

TORNA ALLA HOME PAGE