A Pralboino è stato arrestato un indiano che spacciava eroina.

In manette un indiano del 1985

I Carabinieri di Pralboino  hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di eroina, un indiano residente a Pralboino classe 1985, nullafacente e con precedenti specifici per spaccio. I militari della Stazione negli ultimi mesi avevano raccolto richieste di aiuto da parte di genitori indiani e pakistani per i gravi problemi che l’abuso di eroina stava causando in alcuni giovani della loro comunità.

Le segnalazioni ricevute dalla Stazione dei Carabinieri di Pralboino hanno immediatamente fatto scattare le indagini e individuare un luogo nell’aperta campagna di Milzano utilizzato da pusher e assuntori esclusivamente indiani. I servizi di osservazione e appiattamento organizzati dai Carabinieri hanno subito dato esito positivo con l’arresto del pusher mentre stava vendendo la sostanza stupefacente a un suo coetaneo indiano. La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire 7 grammi di eroina per un totale di 11 dosi.  Stamattina l’arresto è stato convalidato dal Gip di Brescia. L’assuntore è stato avviato a un percorso terapeutico. I servizi specifici in zona continueranno anche nelle prossime settimane.