Pontoglio in lutto: addio al presidente della banda. Si è spento ieri a 79 anni Giuseppe Gatti, la comunità è sconvolta per la perdita.

Pontoglio in lutto

Dopo la drammatica perdita di Sabrina Pagani, un nuovo lutto ha sconvolto Pontoglio. Si è spento ieri, a 79 anni, ma improvvisamente Giuseppe Gatti conosciuto come Beppe o con il soprannome di “Cipola”. Gatti era conosciutissimo in paese: lavorava attivamente per il rione rosso, suo d’appartenenza e che tanto amava e soprattutto era il presidente del Corpo bandistico locale dal 2015. Era sempre attento alla sua banda, convinto forse di non fare abbastanza, ma in realtà non ha mai fatto mancare nulla ai componenti: soprattutto la sua presenza e la sua generosità.

Il pontogliese era inoltre una figura estremamente attiva in tutto il mondo sociale e dell’associazionismo, aveva un occhio di riguardo anche per la casa di riposo Villa Serena Onlus. Gatti era anche un grande lavoratore: gestiva infatti l’azienda Gatti Foraggi di Cividate, conosciutissima ne settore del commercio del fieno e dei cereali.

Leggi anche:  Inaugurata la farmacia Sant'Anna a Pontoglio

Comunità sconvolta

La comunità è completamente attonita: Beppe si è spento a seguito di un malore improvviso e solo fino a poco prima era stato molto attivo come suo solito. La scorsa settimana aveva anche posato con l’Amministrazione comunale sulle scale del Municipio in occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Il Consiglio e tutti i bandisti, così come tutta Pontoglio e in particolar modo il rione rosso, si sono infatti uniti alla famiglia, alla moglie Anna e ai figli Alberto, Paolo, Cristina e Mariaelena, per la perdita di un grande uomo.

Le esequie

La veglia è in programma per lunedì alle 18 mentre le esequie sono in calendario per martedì, alle 14.30, in Parrocchiale.

TORNA ALLA HOME