Polmoniti e legionella, due ghedesi in prima linea nella class action.

L’ambientalista e l’avvocato

Tutto è partito dall’ambientalista ghedese Carmine Piccolo che ha da poco costituito il comitato per la salute pubblica. Dopo la riunione di martedì 9 ottobre a Montichiari, Carmine è stato messo in contatto con l’avvocato di Ghedi Donatella Mento che si stava già occupando di un caso inerente l’epidemia e che si è messo a disposizione della causa.

Carmine Piccolo

“Partirà una causa cumulativa così che chi parteciperà potrà farlo a prezzi bassi – ha commentato Carmine – Non posso fermarmi le vittime hanno bisogno di giustizia. Da anni mi batto per la salute e ora è capitata l’occasione per fare qualcosa di importante. Io ho dato solo l’input a tutto questo, ma sono deciso ad andare avanti. Se si riesce a capire la causa dell’epidemia partiranno diverse denunce”.

Il Comitato

E’ in programma per martedì sera 23 ottobre, alle 20.15 alla Sala dei giovani di Montichiari, la prossima riunione del Comitato per la salute pubblica “La Corsa per la Vita” che ha già ottenuto un centinaio di adesioni. Oltre a stilare l’organigramma ufficiale del comitato, relazionerà l’avvocato Mento.

Leggi anche:  Green Hill cerca acquirenti, in vendita l'allevamento lager

Leggi anche: 

Martedì a Montichiari la prima riunione del comitato per la salute pubblica

Epidemia di polmoniti, il medico: “E’ una mutazione del batterio”

Positiva alla legionella la torre del’azienda di Visano