Ha picchiato la madre così tanto da procuragli fratture multiple, dopo che lei aveva trovato una busta di cocaina nella sua camera da letto. Per lui, quarantenne italiano, si sono aperte le porte del carcere.

Il rinvenimento della droga

La donna, 78 anni, stava pulendo la camera del figlio quarantenna quando ha trovato una bustina con della polvere bianca, che lei temeva, a ragione, fosse droga. Per proteggere il figlio l’anziana ha gettato la sostanza nella spazzatura.

Quando l’uomo se ne è accorto la sua reazione è stata violentissima.

Violenza contro la madre

L’uomo ha iniziato a picchiare la donna, colpevole solo di aver cercato di proteggerlo. Le botte sono state così violente che l’anziana signora ha avuto una prognosi di fratture multiple costali che non guariranno prima di un mese.

Dopo essere stata malmenata la donna era uscita in strada dove si era imbattuta nel marito che stava rincasando e insieme sono andati dai Carabinieri di Gussago.

Leggi anche:  Protezione Civile: a Palazzolo in scena un'attività addestrativa

La perquisizione

I militari sono intervenuti e hanno rinvenuto in casa della cocaina. L’uomo è stato denunciato e, dopo l’interrogatorio del Gip si trova in carcere.