Pattuglia Acrobatica dei “Diavoli Rossi”, 60 anni di storia celebrati dal Sesto Stormo.

Emozioni e ricordi

Giornata di celebrazioni quella di oggi, 5 giugno, all’aeroporto militare di Ghedi. La mattinata si è aperta con la presentazione del libro “Diavoli Rossi – Un mito nell’acrobazia aerea” scritto dal grande appassionato ghedese Giovanni Merigo. Moderatore in sala il tenente colonnello Fidel Pedersoli che ha dialogato con Giuseppe Bernardis (generale di squadra aerea già Capo di Stato maggiore Aeronautica militare, comandante della Pan “Frecce Tricolori” e Comandante del 6° Stormo), il colonnello Luca Maineri comandante del Sesto Stormo in carica fino al 30 luglio, gli ex piloti della Pattuglia Acrobatica “Diavoli Rossi” Antonio Ceriani ed Ennio Anticoli e il capitano Giulio Zanlungo, pilota “Frecce Tricolori”. Dopo la visita all’esposizione dei cimeli dell’Aeronautica, le autorità militari si sono poi spostate al monumento dell’Aquila per la deposizione della corona d’alloro in ricordo di  chi non c’è più. Qui è stata inoltre inaugurata la targa a perenne memoria della pattuglia acrobatica “Diavoli Rossi”. “Nel 60°Anniversario della Pattuglia Acrobatica dei “Diavoli Rossi” il 6° Stormo ricorda con orgoglio gli uomini che portarono il tricolore d’Italia in patria e nel mondo contribuendo alla rinascita dell’arma azzurra”. L’articolo completo in edicola da venerdì 7 giugno con MontichiariWeek e GardaWeek.