Ieri sera, verso le ore 19, i Carabinieri di Roncadelle hanno arrestato a Castel Mella, in flagranza di reato, un 49enne pluripregiudicato e più volte sottoposto a varie misure cautelari personali proprio per spaccio di sostanze stupefacenti.

Ordini di droga in pizzeria

Il fatto è avvenuto a conclusione di un mirato servizio finalizzato alla repressione dello smercio di sostanze stupefacenti, predisposto a seguito di alcune segnalazioni pervenute da cittadini residenti che avevano notato dei strani veloci contatti tra il 49enne (conosciuto in zona) e alcune persone frequentatrici un un bar pizzeria di Castel Mella, durante l’orario classico dell’aperitivo serale.

I militari, durante il controllo, hanno notato lo spacciatore intrattenersi solo pochi minuti all’interno del locale a confabulare con alcuni avventori, per poi incamminarsi verso la sua abitazione. Solo allora è scattato l’arresto.

In manette

Il sospetto che questi strani contatti fossero finalizzati alla raccolta degli ordinativi delle dosi di droga si è concretizzato dopo alcuni minuti, quando i Carabinieri lo hanno fermato all’uscita della sua abitazione trovandolo in possesso di  3 sacchettini di cellophane trasparenti a chiusura ermetica, contenenti cocaina e del peso di circa 3 grammi. Addosso all’uomo inoltre hanno trovato 350 euro. L’immediata perquisizione ha portato infine al rinvenimento di una ulteriore simile dose di cocaina del peso di circa 1 grammo. Al medesimo veniva sequestrato anche un telefono cellulare per vagliare i contatti intervenuti .

Leggi anche:  Vandali in azione a Offlaga: lampade rotte e pali della luce imbrattati

Stamattina  l’arresto è stato convalidato. Il soggetto è stato liberato in attesa del processo che si svolgerà a luglio.

TORNA ALLA HOME PAGE