Operatore gioca mentre è in turno al Pronto soccorso: l’intervento del direttore dell’Asst. Mauro Borelli è intervento questa mattina supportato anche dal presidente della Commissione sanità della Regione Lombardia, Simona Tironi.

Operatore gioca mentre è in turno al Pronto soccorso

Non si parla d’altro. Da ieri, la vicenda dell’operatore del Pronto soccorso di Chiari che, troppo intento a giocare ai videogiochi, ha ignorato una chiamata in arrivo sta facendo estremamente discutere. Da subito l’Asst ha condannato il fatto e avviato un procedimento disciplinare, ma anche difeso la struttura e chi lavora correttamente.

Anche oggi, nell’ambito di una donazione al reparto di Cardiologia, il direttore generale Mauro Borelli è nuovamente intervenuto sul fatto. Borelli ha spiegato come verranno fatte tutte le indagini del caso e invitato a non fare di tutta l’erba un fascio nei confronti di chi lavora al meglio per garantire un ottimo servizio.

 

 

Ha condannato il fatto, “un singolo episodio”, anche la presidente della Commissione Sanità di Regione Lombardia, Simona Tironi (anche vicesindaco di Travagliato).

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO