Livello di nitrati oltre il limite, scatta il regolamento per i fanghi. Calvisano è tra i primi comuni a deliberare la norma a tutela dell’ambiente e della salute.

Il caso

«Lo spandimento fanghi per l’anno 2017-2018 – ha spiegato il sindaco Giampaolo Turini – era stato regolamentato da normative regionali, che hanno un loro completamento temporale, quindi dovevamo avere uno strumento che potesse proseguire nel tempo. Il nostro è considerato un territorio vulnerabile, come tale la concentrazione di nitrati al suolo dovrebbe essere inferiore a 170 chilogrammi per ettaro annui, invece Calvisano supera i 340 chilogrammi per ettaro annui, già questo è un elemento da tenere in considerazione». L’articolo completo in edicola con MontichiariWeek e GardaWeek.

TORNA ALLA HOME